Uno Spazio dedicato ai talenti emergenti, una proposta costruita per aprire uno sguardo sul contemporaneo nella…

Uno Spazio dedicato ai talenti emergenti, una proposta costruita per aprire uno sguardo sul contemporaneo nella nostra regione. Le tre compagnie che si alterneranno sul palcoscenico del Teatro Ferrari sono Malmadur, Ailuros, Amor Vacui, tre realtà caratterizzate da un percorso innovativo e distintesi in contesti come Premio Scenario e il Premio Off del Teatro Stabile del Veneto. Il filo condutture è l’idea di un teatro contemporaneo pop, e alla portata di tutti per un progetto che ha come obbiettivo primario la promozione dell’arte autoprodotta in Veneto

programma

SAB 17 FEB ore 21  MALMADUR starlùc
Una comunità decide di fuggire dalla Terra per fondare il mondo perfetto su un pianeta disabitato.  Ma il progetto si spegne sul nascere quando Dore, la guida della comunità, muore. I Fondatori rimasti, per cementare la fede nei loro ideali, scelgono di raccontare al popolo che Dore è Dio. Su questa menzogna nasce la religione del pianeta Starlùc. Mille anni più tardi inizia il racconto di due persone qualunque. In un linguaggio che, cerca di fondere cinema, serie TV e teatro, accompagniamo i due protagonisti attraverso il pianeta Starlùc in un viaggio alla ricerca di Dio.

VEN 06 APR ore 21 AILUROS what are you dying for?
Partendo dallo spunto dei kamikaze musulmani, passando per i martiri della democrazia, agli estremisti ascetici del veganesimo, un viaggio ironico alla ricerca di un perché a tutte le proprie scelte. Nell’epoca del liberismo spinto, della soggettività invincibile e della tolleranza dogmatica, il protagonista unico di questo spettacolo intraprenderà un personale viaggio all’interno di alcuni di quegli estremismi che promettono di dare un senso all’esistenza dell’uomo.

VEN 20 APR ore 21 AMOR VACUI domani mi alzo presto
Domani mi alzo presto, e faccio una lista di cose da fare. È lunedì mattina. È una settimana decisiva per le scelte di vita di tre giovani adulti che condividono lo stesso appartamento. Eppure, sembrano impegnati a fare una sola cosa: procrastinare. Rimandare a domani. Domani mi alzo presto è una promessa da fare ogni sera e da disattendere ogni mattina. È una commedia. Dura un’ora. Come tre episodi di Friends. Come un episodio e mezzo di Breaking Bad. Come trecentoventi sigle di LOST. Domani mi alzo presto. Tra il dire e il fare c’è il procrastinare.


informazioni
tel 366 6502085 | info@teatroferrari.it

sponsor tecnico
grafichegemma


Prenota spettacolo


Data/ora spettacolo

Cliccando sul tasto prenota dichiari di aver letto e accettato la normativa privacy di questo sito

per leggere la normativa [CLICCA QUI]

Cognome

Nome

Telefono

E-mail

Numero totale di posti che si intendono prenotare

Note aggiuntive

Cliccando sul tasto prenota dichiari di aver letto e accettato la normativa privacy di questo sito

per leggere la normativa [CLICCA QUI]