Al Ferrari una riflessione sulla mondializzazione. Rileggendo la Pacem in Terris del “Papa buono”

di Adriano Ardit su L'Avocetta, dicembre 2018 Esattamente dopo due anni Lucilla Giagnoni torna al Ferrari di Camposampiero, con Pacem in Terris, cento minuti di monologo serrato su una storica enciclica, precorritrice dei tempi. E come due anni fa lo spettacolo si inserisce fra le manifestazioni del biennale Premio Camposampiero di Poesia Religiosa, dedicato alla memoria di Padre Maria Turoldo. Una riflessione su quell'Enciclica oggi è un modo per riflettere su quanto sia cambiato il mondo in questi cinquant'anni e quanto deve ancora cambiare affinché gli ideali di giustizia sociale e progresso materiale e spirituale dell'uomo prefigurati dall'enciclica si concretizzino. La realizzazione dell'individuo nella sua pienezza si può ottenere solo attraverso…Read more