Venerdì 20 aprile al Teatro Ferrari di chiude la mini-rassegna dedicata alle giovani compagnie del Veneto, nata dalla collaborazione tra La Piccionaia e Veneto Factory. Dalla formazione padovana una satira su tutti i nostri buoni propositi destinati a rimanere eternamente tali, in un perpetuo procrastinare.

È giunta al suo terzo e ultimo appuntamento per la stagione 17/18 “FUTURO 000X”, la mini-rassegna nata dalla collaborazione della Piccionaia con Veneto Factory – associazione di promozione sociale impegnata nella valorizzazione delle giovani realtà teatrali indipendenti del Veneto – e dedicata alle compagnie emergenti della regione caratterizzate da un percorso innovativo e distintesi nei maggiori circuiti regionali. Venerdì 20 aprile sarà la volta dei padovani Amor Vacui che presenteranno il loro “DOMANI MI ALZO PRESTO”, una divertente satira su tutti i nostri buoni propositi destinati a rimanere eternamente tali, in un perpetuo procrastinare. L’appuntamento è, come sempre, alle ore 21 al Teatro Ferrari, all’interno del cartellone “IL TEATRO PER TUTTI 2017/18” curato da La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale per il Comune di Camposampiero con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Veneto e la collaborazione di Fondazione Antonveneta.

Dopo il successo dei veneziani Malmadùr e dei trevigiani Ailuros, spazio dunque alla giovane compagnia padovana, già Premio Off del Teatro Stabile del Veneto 2012 con “This is the only level” e menzione speciale al Premio Scenario 2017 per il primo studio di “Intimità”. Sul palco è lunedì mattina. È una settimana decisiva per le scelte di vita di tre giovani adulti, interpretati da Andrea Bellacicco, Eleonora Panizzo e Andrea Tonin, che progettano di alzarsi presto per preparare un esame, per finire un progetto rimandato da settimane, per stilare una lista di cose da fare. Eppure, sembrano impegnati a fare una sola cosa: rimandare a domani. Scritto collettivamente da Lorenzo Marangoni (che firma anche la regia), Andrea Bellacicco, Eleonora Panizzo, Andrea Tonin e Michele Ruol, “‘Domani mi alzo presto’ – spiega la compagnia – è una promessa da fare ogni sera e da disattendere ogni mattina. È una commedia. Dura un’ora: come tre episodi di Friends, come un episodio e mezzo di Breaking Bad, come trecentoventi sigle di Lost. Domani mi alzo presto: tra il dire e il fare c’è di mezzo il procrastinare”.

“FUTURO 000X” è un progetto nato dalla volontà di creare un focus sulle nuove generazioni della scena contemporanea veneta. E non è un caso se il fil rouge che lega i tre spettacoli proposti è la riflessione sul presente, e ancor più sul futuro: cosa sta accadendo oggi, cosa accadrà domani, quale futuro vogliamo? Domande a partire dalle quali sono nati tre lavori in cui elementi come il gioco e la tecnologia entrano in scena in forme inedite. Alla base, l’idea di un teatro contemporaneo pop, accessibile e alla portata di tutti, in linea con l’obiettivo di valorizzazione del territorio che informa il progetto complessivo del Ferrari. Un ringraziamento va a Grafiche Gemma che supporta “FUTURO 000X” come sponsor tecnico.

Prevendite biglietti: a Camposampiero presso Libreria Costeniero (Via Mogno 44), Edicola Quadrifoglio (Via Giorgione 16) e Tabaccheria La Torre (Piazza Vittoria 17); a Castelfranco Veneto presso De Santi Dischi (Piazza Marconi 1); on line sul sito del Teatro Ferrari

Biglietteria al botteghino: in Teatro a partire da un’ora e mezza prima dell’inizio degli spettacoli. Intero € 12, ridotto gruppi e convenzioni € 10, ridotto under20 € 7.

Informazioni per il pubblico e prenotazioni
telefono 366 6502085

mail info@teatroferrari.it
www.teatroferrari.it

Scarica il comunicato stampa
Galleria fotografica


Informazioni per la stampa:
Gloria Marini
La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale
334 9187656 – gloria.marini@piccionaia.org

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *