Venerdì 23 marzo a Camposampiero lo spettacolo che raccoglie tutto il meglio del dissacrante comico rodigino, in una galoppata tra eroi improbabili di un’epopea nostrana in salsa italiano-veneta. Biglietti esauriti in prevendita, per gli ultimi posti disponibili apertura delle vendite con lista d’attesa al botteghino del teatro la sera dello spettacolo.

È tutto pronto al Teatro Ferrari per accogliere uno dei nomi più amati della scena contemporanea, divenuto negli anni un vero e proprio fenomeno di culto con la sua geniale e corrosiva comicità. Si tratta di Natalino Balasso, che venerdì 23 marzo (ore 21) calcherà le tavole del palcoscenico camposampierese con il suo applauditissimo one-man show dal titolo “STAND UP BALASSO”: tutto il meglio dell’attore rodigino in un esilarante concentrato di battute e monologhi tragicomici, per due ore e più di risate in puro stile Balasso.

L’appuntamento fa parte di “IL TEATRO PER TUTTI 2017/18”, il progetto curato da La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale per il Comune di Camposampiero con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Veneto e la collaborazione di Fondazione Antonveneta.

I biglietti in prevendita sono esauriti, ma sarà possibile acquistare gli ultimi posti disponibili tramite la lista d’attesa che verrà aperta al botteghino del teatro la sera dello spettacolo alle ore 19.30.

Prodotto da Teatria e interamente scritto e interpretato dallo stesso Balasso, lo spettacolo è un travolgente monologo, concentrato di comicità intelligente e popolare al tempo stesso. Sulla scena solo il comico, in piedi, davanti ad un microfono vintage e illuminato dalla luce fissa di un occhio di bue, proprio come nella più classica stand-up comedy d’Oltreoceano. Ma con il mattatore Balasso la comicità è tutta nostrana: un’antologia italiano-veneta della risata che con riprese, aggiunte e variazioni pesca a piene mani dagli spettacoli più applauditi dell’attore, come “Ercole in Polesine”, “La tosa e lo storione”, “L’idiota di Galilea”.

Attore e autore in teatro, in radio e in televisione da ormai quasi trent’anni, e nell’ultimo decennio anche attore per il grande schermo sotto la direzione di maestri come il compianto Carlo Mazzacurati, in “STAND UP BALASSO” Natalino mette in campo tutta la sua consumata arte comica in quello che è un vero e proprio fiume in piena: uno tsunami di parole in cui si riconcorrono esilaranti riletture di miti e storie bibliche, dissacranti parodie del Belpaese e del “nord-est produttivo”, riferimenti letterari preziosi come Ruzante e Meneghello. Senza paura di mescolare alto e basso e giocando con tutte le varianti comiche della risata: da quella sottile, che nasce dal gioco linguistico e dal doppio senso, a quella più amara che riflette sui vizi umani, fino a quella di pancia, per cui si ride fino alle lacrime. Uno zapping che, nella sua apparente frammentarietà, restituisce un ritratto made in Veneto dell’assurdo mondo in cui viviamo, un’epopea ruspante del nord-est costellata di eroi improbabili come Ulissi e Ciclopi permalosi, mummie alpine e pistoleri western. Storie che Balasso distilla con humor infallibile, in un italiano che spesso attinge al dialetto natìo con spericolate impennate linguistiche in bilico tra voli pindarici e scioglilingua impossibili, diventate la cifra inconfondibile della sua comicità, tenera e cinica al tempo stesso.

Biglietti: Intero € 12, ridotto gruppi e convenzioni € 10 ridotto per gli under 20 € 7. Apertura del botteghino del teatro la sera dello spettacolo alle ore 19.30.

Informazioni per il pubblico:
telefono 366 6502085

mail info@teatroferrari.it
www.teatroferrari.it

Scarica il comunicato stampa in formato word
Galleria fotografica


Ufficio Stampa:
Gloria Marini
La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale
334 9187656 – gloria.marini@piccionaia.org

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *