Sabato 22 aprile al Teatro Ferrari di Camposampiero la cerimonia di premiazione come miglior musical dell’anno nell’ambito della rassegna ideata da Cesare Bortolotto. In lizza le compagnie DreamMusical, Voci in affitto, ABC (Attori Ballerini Cantanti) e La Cittadella del musical. Lo spettacolo, fuori concorso, è un adattamento originale in italiano del celebre film del 1992 con Whoopy Goldberg “Sister Act”.

Rullo di tamburi al Teatro Ferrari: manca infatti pochissimo alla proclamazione del vincitore dell’edizione 2016/17 di “SOGNANDO BROADWAY”, il concorso – ideato dal direttore artistico della compagnia Mouge Cesare Bortolotto e interamente dedicato al musical – che dallo scorso ottobre ha visto avvicendarsi sul palcoscenico camposampierese le migliori compagnie amatoriali con le loro ultime produzioni. L’appuntamento è per sabato 22 aprile (ore 21). E a fare gli onori di casa ci penserà proprio la compagnia Mouge che per l’occasione porterà in scena il suo travolgente “UNA STAR IN CONVENTO”, adattamento originale del celebre film del 1992 con Whoopy Goldberg “Sister Act”.

Una serata da non perdere, che chiude il cartellone “STAGIONE PRIMA – IL TEATRO PER TUTTI”, curato da La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale per il Comune di Camposampiero con il sostegno di Fondazione Antonveneta e in collaborazione con Associazione Culturale Mouge e Premio Camposampiero di Poesia Religiosa.

Quattro gli spettacoli in lizza per il titolo di miglior musical dell’anno: “Frankenstein. Das Muzikal” dei bresciani DreaMusical, “I wanna rock” delle Voci in Affitto dalla valle dell’Agno, “Il gatto con gli stivali” dei veronesi ABC – Attori Ballerini Cantanti e “Superstar” della Cittadella del Musical, compagnia dell’omonimo comune padovano. A decretare il vincitore, una giuria tecnica composta da professionisti del mondo dello spettacolo: l’attore Nando Bertaggia, la cantante Erika De Lorenzi, le insegnanti di danza Anna Sadocco e Lucia Perin, il conduttore radiofonico, nonché presentatore della rassegna, Agostino Spolaore. A loro il compito di attribuire i premi di qualità come miglior attore/attrice, regia, scenografie, costumi, coreografie, mentre per eleggere il miglior musical il loro voto sarà combinato con quello del pubblico che a ogni spettacolo si è espresso attraverso una scheda di valutazione. Infine, il premio della critica, che verrà assegnato da giornalisti della stampa locale.

E dopo la cerimonia di premiazione, spazio alle scatenate suore di “UNA STAR IN CONVENTO”: un cast di 30 tra attori, ballerini e cantanti diretti da Cesare Bortolotto e Martina Pitton, per uno spettacolo coinvolgente e brillante, interamente suonato e cantato dal vivo. Protagonista è Deloris, cantante di night club che, testimone involontaria di un omicidio commesso dal fidanzato gangster, viene nascosta dalla polizia in un convento. Lì metterà le sue doti canore al servizio del coro del Santa Caterina, ma finirà col combinare altri guai… Un mix di musica, danza e teatro, che dal suo esordio nel 2015 ha collezionato decine di repliche in tutto il Veneto ed è stato applaudito da migliaia di spettatori, facendo di Mouge un punto di riferimento per il musical amatoriale in tutta Italia.

Biglietti: € 12 l’intero, € 10 il ridotto gruppi ed € 7 il ridotto sotto i 12 anni; prevendite presso Libreria Costeniero (Via Mogno 44), Tabaccheria La Torre (Piazza Vittoria 17), edicola Quadrifoglio (Via Giorgione 16); vendita on-line sul circuito Vivaticket e al botteghino del Teatro a partire da un’ora e mezza prima dell’inizio dello spettacolo.

Informazioni per il pubblico e prenotazioni
telefono 366 6502085
mail info@teatroferrari.it
www.teatroferrari.it

Scarica il comunicato stampa

Galleria fotografica

 


Ufficio Stampa:
Gloria Marini
La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale
334 9187656 – gloria.marini@piccionaia.org

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *