Sabato 25 marzo la compagnia padovana con lo spettacolo che racconta in chiave rock gli ultimi sette giorni della vita di Cristo. In scena 40 persone tra attori, ballerini e cantanti. Testi in italiano adattati da Michele Rossi. Lo spettacolo è il quarto e ultimo in lizza per l’edizione 16/17 del concorso che premierà il miglior musical dell’anno. Gran finale e premiazione il 22 aprile.

Un cast di 40 persone tra attori, ballerini e cantanti per una versione del musical più famoso di tutti i tempi, presente sulle scene di tutto il mondo da oltre 45 anni: è atteso per sabato 25 marzo (ore 21) al Teatro Ferrari “SUPERSTAR” della compagnia padovana La Cittadella del Musical. Lo spettacolo è il quarto e ultimo in lizza per l’edizione 16/17 del concorso “SOGNANDO BROADWAY” e si contenderà con “il Gatto con gli stivali”, “I wanna rock” e “Frankenstein. Das Muzikal”, andati in scena negli scorsi mesi sul palcoscenico camposampierese, il titolo di miglior musical amatoriale dell’anno, sulla base dei voti di una giuria di esperti e del pubblico in sala. Premiazione e gran finale il 22 aprile con “Una star in convento” di Mouge.

“SOGNANDO BROADWAY” è la prima rassegna in Italia – ideata e diretta da Cesare Bortolotto, direttore artistico della compagnia Mouge – interamente dedicata al musical. Un’iniziativa che si svolge quest’anno all’interno del cartellone del Teatro Ferrari “STAGIONE PRIMA – IL TEATRO PER TUTTI”, curato da La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale per il Comune di Camposampiero con il sostegno di Fondazione Antonveneta e in collaborazione con Associazione Culturale Mouge e Premio Camposampiero di Poesia Religiosa.

Lo spettacolo racconta le vicende degli ultimi sette giorni della vita di Cristo e culmina col processo e la crocefissione di Gesù, passando per l’ingresso a Gerusalemme, il tradimento di Giuda, l’ultima cena. Vera e propria rivoluzione, la prospettiva del racconto è quella di Giuda, che non è più il semplice traditore, ma la vittima di un disegno superiore, la pedina mossa affinché il piano abbia il suo compimento. Amico/nemico di Jesus, è l’unico fra gli Apostoli a tentare di metterlo in guarda sulla pericolosità della sua posizione. Il suo tradimento non è solo una richiesta di attenzione, ma ancor più il disperato tentativo di salvare il Messia e i suoi compagni da una deriva incontrollata e violenta.

La narrazione, spogliata di ogni componente biblica, insieme con la straordinaria umanità dei personaggi, la bruciante attualità del messaggio, nonché le immortali musiche di A. L. Webber sono gli ingredienti che rendono “Superstar” un musical coinvolgente ed emozionante. Lo spettacolo è interamente cantato dal vivo, su testi in italiano adattati dal regista Michele Rossi, e danzato sulle coreografie di Valentina Ferronato.

Biglietti: € 12 l’intero, € 10 il ridotto gruppi ed € 7 il ridotto sotto i 12 anni; prevendite presso Libreria Costeniero (Via Mogno 44), Tabaccheria La Torre (Piazza Vittoria 17), edicola Quadrifoglio (Via Giorgione 16); vendita on-line sul circuito Vivaticket e al botteghino del Teatro a partire da un’ora e mezza prima dell’inizio dello spettacolo.

Informazioni per il pubblico e prenotazioni
telefono 366 6502085

mail info@teatroferrari.it
www.teatroferrari.it

Scarica il comunicato stampa

Galleria fotografica


Ufficio Stampa:
Gloria Marini
La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale
334 9187656 – gloria.marini@piccionaia.org

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *